Asf Autolinee

Se sei un cittadino di Como e provincia e utilizzi i mezzi di trasporto pubblico per spostarti da un luogo ad un altro, come per andare al lavoro o in università, questo è l’articolo adatto a te per conoscere meglio Asf Autolinee.

In questo articolo ti parlerò di un servizio pubblico molto importante ed essenziale per il cittadino, il trasporto, in particolare di un’azienda di trasporti che prende il nome di ASF Autolinee srl.
Nelle righe seguenti ti parlerò un po’ della sua storia, dei servizi che offre al cittadino, le tratte e le autolinee che mette a disposizione, gli orari degli autobus, i servizi aggiuntivi, le norme di viaggio e molte altre cose.

asf autolinee

Un po’ di storia

A cavallo tra Ottocento e Novecento vennero inaugurate nella provincia di Como la funicolare Como-Brunate e, qualche anno dopo, la prima tranvia urbana della città, che univa la zona della stazione ferroviaria a quella della funicolare, all’epoca gestita dalla Società Anonima Trams Elettrici Comensi (la SATEC). La linea tranviaria venne, qualche decennio dopo e progressivamente, sostituita dai filobus, i moderni tram su rotaia a trazione.

Nel giro di pochi decenni la linea venne fortemente ampliata, sull’onda dei forti progressi di quel periodo, e in breve tempo collegò anche alcune città della provincia di Como, come Cantù e Mozzate, fino ad arrivare all’odierna provincia di Lecco, con collegamenti con Lecco e persino alcune sue frazioni. Tra gli anni ’30 e gli anni ’50 molte linee della filovia vennero soppresse. Alcune di esse vennero sostituite da autolinee, altre dal moderno filobus. Nel corso degli anni ’70 l’intero sistema di trasporti della zona venne gradualmente statalizzato e passò dalla mani di tre aziende private a quelle della neonata ACT (Azienda Comunale Trasporti), sotto l’amministrazione del Comune di Como (si iniziò con sole sei linee).

Nel 1977 venne fondato l’ACPT (Azienda Consortile Pubblici Trasporti), che si assunse il servizio delle linee extraurbane, mentre all’ACT rimasero le linee interne alla città di Como. Nel 1989 l’ACPT divenne SPT Como (Società Pubblica Trasporti), cominciando a gestire tutte le linee urbane ed extra urbane di Como e provincia e cooptando la disastrata ACT. Negli anni ‘2000 quasi metà del capitale della società di trasporti venne ceduto a varie aziende riunite sotto il nome di Omnibus come Ferrovie Nord Milano Autoservizi (FNMA) e SAB Autoservizi. Da questa cessione l’azienda prese il nome che oggi noi tutti conosciamo di Asf Autolinee (A da Arriva, azienda madre inglese della SAB Autoservizi, S da SPT e F da FNMA.

Servizi offerti dal sito web

La ASF autolinee srl possiede anche un sito web completo provvisto di tutto ciò di cui i suoi utenti e clienti possono aver bisogno. Online sono presenti numerosi servizi e numerose funzionalità a cui poter accedere. Sul sito www.asfautolinee.it potrai infatti controllare le linee disponibili a Como e in tutta la provincia, potrai inoltre controllare gli orari Asf di ogni linea disponibile e cercare i punti vendita in cui è possibile acquistare i biglietti per i vari autobus urbani ed extraurbani, individuando sulla mappa quello più vicino a te, con precisati indirizzo, città, numero di telefono e giorni di apertura e chiusura, rivendite presenti su tutto il territorio da Zelbio ad Albate.

Asf Autolinee: Tariffe e Orari

Inoltre sarà possibile visualizzare una mappa interattiva di tutta la rete che viene percorsa dagli autobus. Sono presenti anche tutti i prezzi delle varie tratte urbane extraurbane percorse da ASF Autolinee Como. Oltre ai prezzi dei biglietti singoli troverai le tariffe degli abbonamenti mensili, annuali o per quelli occasionali (un carnet per tot corse). Avrai anche la possibilità di richiedere determinate agevolazioni per studenti e per membri della stessa famiglia e di richiedere la tessera tramite apposito modulo presente nella medesima pagina delle tariffe.

Nella home page del sito puoi trovare, sulla destra, un apposito form da riempire tramite il quale potrai pianificare il tuo viaggio. Dovrai inserire la partenza e la destinazione, oltre alla data e all’orario in cui vuoi partire; otterrai i percorsi disponibili, con gli orari bus Asf di partenza e di percorrenza e il tragitto sulla mappa e in generale tutti i dettagli del percorso tramite reindirizzamento a Google Maps.

L’ASF Autolinee per dimostrarti che tiene al tuo benessere e a soddisfare ogni tua richiesta, ha messo a disposizione, sempre sul sito, un servizio di assistenza online a cui potrete accedere tramite una sezione di chat in cui troverete i professionisti dello staff di ASF a tua disposizione, pronti per rispondere a qualsiasi tuo dubbio e domanda. Oltre al servizio di assistenza online potrai usufruire del servizio di assistenza recandoti direttamente presso gli sportelli delle autostazioni in giro per Como e dintorni.

Nella sezione “Contatti” del sito inoltre troverai tutti gli indirizzi utili e gli indirizzi specifici a cui inviare i tuoi reclami, sulla condizione del viaggio oppure su possibili ritardi dell’autobus.
Un servizio permanente ed innovativo che offre l’ASF Autolinee è “bus-TU” di cui troverai parecchie informazioni relative al servizio e di cui ti parlerò nei prossimi paragrafi.

Asf Autolinee orari

Le linee urbane gestite dall’ASF Autolinee Como sono veramente tante, così da permettere alla città di essere coperta ad ogni orario del giorno e in ogni zona:

  • linea 1, comprende la zona da Chiasso, P. Chiasso, Como, S. Fermo, fino ad arrivare all’ospedale S. Anna;
  • linea 3 copre la zona della Lora, quella di Camerlata fino a Grandate;
  • linea 4 parte dalla stazione ferroviaria di Como fino ad arrivare a Camnago Volta;
  • linea 5 parte sempre dalla stazione ferroviaria di Como fino ad arrivare a Civiglio;
  • linea 6 copre le zone di Masilianico e Breccia;
  • linea 7 parte da Sagnino passando dalla fermata Como fino alla Lora;
  • linea 8 parte anch’essa dalla stazione ferroviaria di Como e arriva a Casnate;
  • linea 11 ha come partenza P. Chiasso, passando da Sagnino fino ad arrivare a Bassone;
  • linea 12 parte da Camerlata, passa poi da Lazzago, dall’ospedale, da S. Fermo fino ad arrivare a Tavernola;
  • linea T3 parte da Brunate Funiculare, passa da Faro Voltiano e arriva a Cao;

Invece, parlando delle linee extraurbane possiamo dire più o meno la stessa cosa.
La ASF Autolinee offre un efficientissimo servizio comprendente moltissime zone anche fuori Como:

  • linea C10-C20 copre la zona di Como fino ad Argegno;
  • linea C10 da Como passa da Menaggio e arriva a Colico;
  • linea C12 parte da Menaggio e arriva a Lugano;
  • linea C13 parte da Menaggio e arriva a Plesio;
  • linea C14 parte da Menaggio e arriva a Cavargna;
  • linea C17 parte da Dongo e arriva a Garzeno;
  • linea C18 parte da Dongo con destinazione Livo;
  • linea C19 parte da Pianello, passa Morbegno e arriva a Sondrio;
  • linea C20 parte da Como per arrivare a Lanzo.

Per conoscere le altre linee puoi andare sul sito e cliccare sull’icona che trovi all’inizio della home page che prende il nome di “Linee e orari in PDF”, in questa sezione troverai la lista completa delle tratte effettuate e gli orari Asf, validi fino all’8 giugno 2019. La lista può anche essere scaricata in formato PDF, in modo da averla sempre con te in caso di bisogno, anche in caso di segnale internet assente.

Gli orari sono stati ideati propri su misura del cittadino, in base alle sue esigenze scolastiche e lavorative e anche di svago, ma raggiungono pressoché ogni punto utile.
Il primo autobus che puoi trovare è alle cinque di mattina e ogni linea passerà al massimo ogni 15-20 minuti, dipenderà anche dal tipo di linea e dalla zona che copre.
Le fermate sono molto vicine, infatti c’è una distanza di circa cinque minuti tra una e l’altra fermata, questo per farti capire quanto sono ben collegate le varie fermate tra loro.

Per l’intera giornata troverai sempre una delle tante linee Asf che ti porterà dove vorrai, fino a tarda sera. Ovviamente durante gli orari di punta ci saranno molti più mezzi disponibili proprio per le uscite o le entrate dal lavoro, oppure per agevolare gli ingressi e le uscite da scuola e gli spostamenti degli studenti.

Un consiglio che è giusto dare per chi si è appena trasferito a Como è quello di stampare gli orari delle linee interessate e tenere sottomano gli orari, così da prendere al più presto dimestichezza con le Autolinee Asf. Un altro consiglio per chi non conosce Como e dintorni è quello di capire qual è il tragitto che si compierà attraverso il servizio di calcolo percorso offerto dal sito.

Basterà mettere nell’apposito form la partenza e la destinazione e il sistema ti dirà quale linea devi prendere e a che ora passeranno i prossimi cinque autobus. Direi che è un servizio più che comodo e soprattutto utile, non solo ai nuovi arrivati ma a tutti.
Inoltre, nelle pagine di tutti gli orari delle linee urbane ed extraurbane troverete dei pratici schemi su cui poter visualizzare ogni fermata della linea desiderata. Sono tutti PDF che è consigliato scaricare e stampare o tenere sul proprio smartphone.

Abbonamenti e promozioni di Asf

Come già saprai oltre ad acquistare il titolo di viaggio singolo, se utilizzi spesso ASF Autolinee ti converrà fare un abbonamento di tipo occasionale, mensile o annuale, in modo da risparmiare non solo tempo ma anche denaro. Il tipo di abbonamento lo sceglierai in base alle tue necessità, ma pensaci bene perché una volta acquistato non è rimborsabile.

Prima di tutto devi procurarti il tesserino in cui ci caricherai l’abbonamento e potrai richiederlo scaricano il modulo nella sezione del sito “Tariffe e convenzioni”. Dopo averlo compilato e stampato dovrai consegnato presso gli uffici di competenza ASF Autolinee e ti verrà consegnato il tesserino.
L’abbonamento occasionale a cui ti accennavo prima prende il nome di “Io viaggio famiglia – occasionale” ed è riservato a tutti i minori di 14 anni che viaggiano inseme ad un parente come i genitori, i nonni, fratelli o sorelle, zii ecc.

Questo titolo di viaggio è gratuito e può essere richiesto solo se anche il parente possiede un abbonamento e viaggia con lui. L’abbonamento occasionale è utilizzabile in tutte le reti urbane e extraurbane.
Per poter utilizzare il titolo di viaggio bisognerà compilare un modulo in cui si dichiarano i requisiti necessari, come l’eta del minore e i suoi dati anagrafici e i dati del parente e la relativa tessera in suo possesso.

Inoltre è presente un’altra agevolazione per le famiglie che riguarda gli abbonamenti mensili e annuali e prende il nome di “Io viaggio in famiglia – abbonamenti mensili e annuali”. Per usufruire della suddetta promozione e affinché valga per tutti i membri della famiglia che decidono di acquistare un abbonamento è necessario assicurarsi che sia uguale, quindi tutti un mensile o tutti un annuale.
Il secondo membro della famiglia che attiverà un abbonamento uguale al familiare riceverà uno sconto del 20% e il terzo componente, se deciderà di acquistare un abbonamento, se di costo inferiore ai precedenti, lo riceverà gratis.

Sono presenti altri due tipi di abbonamento uno è “Io viaggio in Lombardia” di cui approfondiremo il discorso e “Io viaggio nella provincia di Como“.
Il primo è rivolto a tutti i cittadini che vogliono usare un unico abbonamento per accedere a tutti i tipi di servizio pubblico relativi al trasporto in Lombardia.

Con questo tipo di abbonamento potrai viaggiare su tutti i bus urbani e interurbani, sui tram, potrai accedere alla metropolitana, potrai usufruire dei servizi a chiamata, potrai prendere i treni di diverse categorie come i Regionali, regionali veloci, regio express, Malpensa express e suburbani, inoltre potrai usufruire dei battelli presenti sul lago Iseo e anche funicolari e funivie.
Parlando di tariffe il costo mensile di “Io viaggio in Lombardia” è di 108 € e sarà valido dal primo giorno del mese; l’abbonamento trimestrale ha un costo di 312€ e durerà per tre mesi consecutivi; e infine l’abbonamento annuale ha un costo di 1039€.

Agevolazioni abbonamenti

Gli studenti hanno tutti un’agevolazione sull’abbonamento annuale, per quanto riguarda la rete urbana della città di Como. Invece di pagare 263€ pagheranno 220€ così da ricevere uno sconto di più di 40 euro. Il comune di Como stesso si preoccuperà di versare all’autolinee AFS una cifra pari allo sconto fatto agli studenti.
Invece gli abbonamenti di tipo “urbano personale” avranno un prezzo di 295 euro e quello sempre urbano ma impersonale costerà 312 euro. L’abbonamento integrato con tariffa B associata all’urbano, più la funicolare avranno invece un prezzo di 433 euro. Attenzione a quest’ultimo abbonamento perché è l’unico acquistabile direttamente presso la funicolare.

Infine, per tutte le famiglie che non hanno acquistato un abbonamento “Io viaggio in famiglia” avranno diritto ad una percentuale di sconto che parte dal 10% sul secondo componente della famiglia che ha attivato un abbonamento, del 20% sul terzo abbonamento attivato, del 30€ sul quarto abbonamento attivato e così via. Per poter richiedere tale agevolazione bisognerà portare una copia dell’autocertificazione riguardante lo stato di famiglia e una copia del documento di identità. Nella sezione agevolazioni del sito troverete il link da cui scaricare l’autocertificazione.

Gli abbonamenti annuali possono essere richiesti solamente presso la stazione Autolinee ASF di Piazza Matteotti presentando tutti i documenti necessari. Come dicevo poco prima troverai tutti i dettagli riguardanti le agevolazioni sugli abbonamenti annuali sulla pagina apposita all’interno del sito ASF Autolinee.

Bus-Tù

Come succitato è attivo un servizio che prende il nome di Bus-Tù. Questo servizio offerto dall’Autolinee ASF è ideato per la città di Cantù, dando la possibilità di prenotare telefonicamente servizi di trasporto pubblico.
Bus-Tù è stato realizzato per venire incontro alle più svariate esigenze del cittadino come quella di spostarsi all’interno della città di Cantù molte volte in una stessa giornata con orari flessibili.

Il suo funzionamento è molto semplice, è attivo dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 12 e nel pomeriggio dalle 14 alle 18.
Come si richiede il servizio? Basterà effettuare una prenotazione chiamando questo numero verde 800-11.05.05, attivo sempre da lunedì al sabato dalle 8.30 alle 12 e dalle 14 alle 18. All’operatore telefonico che vi risponderà dovrete specificare tutti i vostri dati come il nome, cognome, recapito telefonico, un codice cliente che dovrà dare solo chi ha già effettuato una prima prenotazione, la data in cui si vuole fare il viaggio, la fermata da cui si vuole partire e in cui si vuole arrivare specificando nome o numero, e infine si dovrà riferire l’orario della partenza o dell’arrivo.

Attraverso una singola telefonata potrai quindi prenotare più viaggi nello stesso giorno oppure per diversi giorni.
Il costo del servizio non avrà nessun costo aggiuntivo se non quello della tariffa urbana presente a Cantù. Inoltre saranno validi tutti i tipi di abbonamento attivi anche per il servizio di bus come “Io viaggio in famiglia”, “Io viaggio in provincia di Como” e “Io viaggio in Lombardia”.

App ASF Autolinee

ASF Autolinee ha ideato per i propri clienti uno strumento che da ancora di più l’idea di comodità e praticità ideando e realizzando un’applicazione ASF. Da questa applicazione scaricabile sul tuo smartphone, Android o Apple, potrai acquistare i biglietti, controllare gli orari e le fermate delle linee, verificare quando arriverà il bus in fermata, potrai pianificare il tuo viaggio e potrai visualizzare le news ASF Autolinee in cui informarti sul cambio di corsa di un autobus o la cancellazione di una tratta, ecc.
Ti consiglio di scaricarla al più presto così potrai vedere con i tuoi occhi i molteplici servizi offerti e averli sempre a portata di mano.
Sul sito di ASF Autolinee troverai il link per poter scaricare l’applicazione.

In viaggio con Autolinee ASF

Sul sito dell’azienda è possibile visionare tutto ciò che riguarda il viaggio dei cittadini all’interno degli autobus come le norme di viaggio e quindi come ci si comporta sull’autobus, quando si sale e quando si scende, come si segnala la fermata e così via; la carta della mobilità è tutto ciò che riguarda la trasparenza dell’azienda, il miglioramento del servizio o la diffusione degli obiettivi raggiunti; tutto ciò che riguarda le sanzioni che è possibile ricevere sia sui pullman urbani che non, nel caso in cui si venga colti in mancanza dei necessari titoli di viaggio; gli uffici degli oggetti smarriti nei bus; i relativi rimborsi in caso di ritardi dei bus; le agevolazioni per i diversamente abili; moduli sinistri e reclami.
Tutti i dettagli di ciò di cui ti ho parlato nelle righe qui sopra li trovi sempre nel sito ASF Autolinee nella sezione “Viaggia con noi”.

Rispetto dell’ambiente

ASF Autolinee ha a cuore le questioni ambientali ed è attenta al rispetto dell’ambiente.
L’azienda controlla periodicamente l’impatto che hanno i carburanti usati negli autobus sull’ambiente, rimodernando, quando necessario, i mezzi più vecchi e usurati. Una manutenzione accurata, inoltre, aiuterà il giusto funzionamento dei mezzi e favorirà il basso inquinamento sia ambientale che acustico.

ASF è sempre attiva sulla ricerca di soluzioni relative al miglioramento della qualità dell’aria e cerca di attuare azioni compatibili e indicate per l’ambiente.
Queste azioni di cui parla l’azienda riguardano la formazione continua dei dipendenti sulle questioni ambientali, sia autisti che personale interno all’azienda che avrà a che fare anche con la gestione dei rifiuti, il consumo dell’acqua e dell’energia elettrica.

Lascia un commento