Trenitalia

Per arrivare a comprendere la nascita dell’attuale brand di Ferrovie dello Stato, quindi della sua partecipata Trenitalia è necessario tornare indietro nel tempo, fino al lontano 1839, quando il monarca del regno delle due Sicilie, volle una linea ferroviaria privata che, congiungeva le dimore reali di Napoli e Portici.

La storia narra poi che, negli stati del Lombardo Veneto, nel Granducato di Toscana, nel Piemonte e nello Stato Pontificio i monarchi, copiarono invidiosi l’iniziativa, realizzando reti ferroviari a loro uso privato. Siamo nel 1860, alla vigilia di quella data che portò all’unificazione nazionale e, il neo nato Stato Italiano si trovò a disporre, in quel momento di ben duemila chilometri di rete ferroviaria.
Nel 1905, furono unificate e nazionalizzate le reti ferroviarie private e il 1° luglio dello stesso anno, nacque l’azienda ancora oggi conosciuta come Ferrovie dello Stato.

trenitalia

Trenitalia: cenni storici

In quel momento si crea un’azienda che segue il criterio dell’unificazione, dando alla rete ferroviaria un carattere unico, sia nell’architettura delle stazioni, sia nel design delle carrozze dei treni.
Il marketing del 1907, studia, progetta e realizza, il primo logo delle Ferrovie dello Stato, in puro stile liberty, intrecciando le lettere F e S, in maniera ridondante, ricalcando lo stile tipico dell’Art Noveau.

Trenitalia: l’evoluzione corre sulle rotaie

La parola ‘direttissima’ prende vita, all’interno di Ferrovie dello Stato, nel 1937 quando le città di Roma e Napoli, vengono collegate da binari che rendono possibile una velocità piuttosto sostenuta e soprattutto costante delle locomotive.
Ed è proprio la velocità, che porta pian piano la tecnologia ad evolversi e conquistare nuove mete sempre più ambite. Nel 1936 fa il suo ingresso sui binari della rete italiana il primo ETR 200, l’elettrotreno che apre le porte a quella che in seguito verrà definita ‘alta velocità’. E non ci volle poi molto per arrivare a toccare i 200 km all’ora, l’ETR 200 fu lanciato a questa velocità, anticipando e battendo ogni record possibile, dal macchinista Cervellati il 6 Dicembre 1937.

FFSS: gli anni dei record di Trenitalia

Il dopoguerra vede una lenta ma costante ripresa, caratterizzata dalla voglia di lasciarsi alle spalle tutto il brutto del passato bellico. Ed è in questo periodo che arriva il primo successo per le Ferrovie dello Stato, grazie all’ ETR 300 , in servizio tra Roma e Milano, con le sue sette carrozze che gli valsero in soprannome di Settebello. Questo innovativo treno rimase in servizio fino all’arrivo di un altro mito di casa FFSS, il ‘Pendolino’, il fantastico ETR 401, l’elettrotreno con assetto variabile, quindi oscillante, in grado di raggiungere i 250 km orari. Una velocità, ritenuta quasi folle per l’epoca.

Ma è nel 1989 che Ferrovie dello Stato, può vantare un vero e proprio record nel campo dell’alta velocità. Sulla linea direttissima che collega Roma a Firenze, l’ETR X 500 raggiunge i 317 km/h e l’ETR Y 500 i 321 km/h è record!

Ferrovie dello Stato: livelli di innovazione e ricerca

Un’evoluzione e crescita costante quella di Ferrovie dello Stato che nel 1992, fa il suo ingresso in borsa, mantenendo inalterati i livelli di innovazione, ricerca e superamento di record, realizzazione di grandi opere ma soprattutto servizio al pubblico attraverso un servizio sempre più qualificato e specializzato.

Trenitalia al servizio dei passeggeri

Ferrovie dello Stato SpA, controlla al 100% la società Trenitalia, creata con il preciso intento di dare servizio e assistenza ai passeggeri.
Nello specifico, Trenitalia opera per garantire, sia in ambito nazionale che in quello europeo, i livelli qualitativi dei servizi di mobilità su rotaia, ricercando una crescita tecnologica adeguata per ogni ambito aziendale.
Condizioni imprescindibili per Trenitalia, per dare valore alla sua mission: la sicurezza dei propri passeggeri, la salvaguardia della salute dei propri dipendenti, la tutela dell’ambiente e la cura del rapporto diretto con il cliente e il raggiungimento della sua piena soddisfazione.

Grazie ai 160 di storia e di know how di cui Ferrovie dello Stato ha fatto dono per la maggiore, a Trenitalia, quest’ultima dispone oggi, di un patrimonio cognitivo ed esperienziale di livello forse, ineguagliabile.
Trenitalia si pone oggi al servizio dei passeggeri, con un numero sempre crescente di servizi, tutti di ottima qualità, studiati per soddisfare anche le esigenze più disparate, ritenendo questi, come gli altri valori della mission, elementi indispensabili per un sano sviluppo aziendale.

Annualmente, la Direzione Generale di Trenitalia, pone allo studio e alla verifica tutte le politiche in essere relative all’innovazione, alla sostenibilità e all’avanzamento o realizzazione di nuove opere strategiche.
Tra i temi più significativi al momento sui tavoli del direttivo Trenitalia, troviamo la realizzazione della tratta Torino-Lione o, la realizzazione del Terzo Valico per quanto attiene le nuove opere strategiche; la mobilità integrata è invece uno dei temi che riguarda l’innovazione, mentre la tutela dell’ambiente e molte altre voci fanno parte del comparto legato alla sostenibilità.

Trenitalia orari: scegliere un treno, una tratta, un orario

Qualsiasi informazioni si necessiti sulla compagnia di trasporto, la si trova comodamente sul portale trenitalia.com
A partire da tutti gli orari dei treni, di qualsiasi natura e per qualsiasi tratta, il portale di Trenitalia dispone di un sistema di ricerca, di facile utilizzo che permette con pochi click, di trovare tutte le informazioni di cui si necessita.

La ricerca è predisposta in modo tale che si possa selezionare in partenza la tipologia di treno, scegliendo tra ‘Frecce’ e ‘Regionali’.
Ma nel caso si è incerti, c’è anche l’opzione principali soluzioni che ovviamente riporta nel risultato tutti i treni possibili.
Nel pannello di ricerca si può optare per un viaggio di andata e ritorno oppure, si può scegliere una sola tratta. La ricerca verrà avviata dopo che verranno inserite le stazioni da dove si parte e dove si vuole arrivare e, le date di partenza e eventuale ritorno.

A quel punto il sistema fornirà un ventaglio di proposte tra le quali si potrà scegliere quella più adatta alle nostre esigenze.
Nel caso la nostra scelta si dovesse orientare su treni ad Alta Velocità, quindi le Frecce, vediamo cosa sono e come scegliere la miglior tariffa.

Trenitalia Frecce

Le Frecce sono i treni ad alta velocità di Trenitalia.

Freccia Rossa

I treni Freccia rossa, sono quelli che raggiungono i 300 Km/h e collegano frequentemente Roma con Firenze, Bologna e ovviamente Milano, altri effettuano la linea con Venezia, altri ancora operano tra Milano e Venezia o si dirigono sulla riviera Adriatica.
I servizi di bordo dei Freccia rossa, si distinguono in base al livello di servizio nel quale si sceglie di viaggiare: Executive, Business, Premium o Standard.

I primi tre livelli, usufruiscono di particolari servizi di welcome, con drink di benvenuto e quotidiani gratuiti a scelta.
Indipendentemente dalla livello di servizio nel quale si viaggio, i treni dispongono di prese di corrente in ogni posto, impianto di illuminazione a led, impianto di climatizzazione, ampi vani per i bagagli, monitor informativi in tutti i vagoni.

Freccia Argento

I treni Freccia argento, raggiungono la velocità di 250 Km/h sono meno frequenti e collegano Roma con aree metropolitane del Nord, con la costa Adriatica o con qualche città del Sud, fino a Reggio Calabria. Molti anche i collegamenti nel bacino del Nord Italia tra le città di Milano e Venezia, Verona, Bolzano fino a Venezia.
Anche sui treni Freccia argento, ci sono livelli di servizio differenziati, dipendentemente dalle classi di viaggio nelle quali si decide di viaggiare.
Premium, Business, 1^ Classe e Standard hanno però in comune le dotazioni comuni del treno che riguardano sia l’impianto di climatizzazione, l’illuminazione al posto, lo spazio per i bagagli e ovviamente i monitor informativi in tutti i vagoni.

Frecciabianca

I treni Frecciabianca, non operano sulle linee dedicate all’Alta Velocità, ma sono in servizio capillarmente sulla costa Adriatica e su quella Tirrenica fino a Reggio Calabria.
Hanno normalmente due carrozze di 1^ classe e 7 di seconda e una carrozza con area ristoro. Anche i Freccia bianca hanno climatizzatori a bordo e ogni posto ha la sua illuminazione, ottimi i vani per i bagagli e prese di corrente per ogni postazione.

Come scegliere la tariffa sulle Frecce

Una volta trovato il treno che si addice alle proprie esigenze, selezionandolo, si apre una tendina che contiene tutte le tariffe disponibili per quel treno.
Ogni sistemazione sul treno, ha una tariffa che la rappresenta; la tariffa standard può quindi essere disponibile nelle quotazioni base, economy, super ecomomy, senior da 60 anni o young fino a 30 anni.

Dipendentemente dal potere di spesa personale, si seleziona il livello di servizio nel quale si vuole viaggiare. Stessa cosa per il viaggio di ritorno, laddove previsto.
Una volta completata questa prima fase, il sistema procede con la richiesta dei dati personali del o dei passeggeri per completare la prenotazione che termina una volta che si passa alla fase del pagamento.

Sul sito Trenitalia, è ovviamente possibile pagare il biglietto delle Frecce con la carta di credito. Il biglietto arriva comodamente o sullo smartphone o sulla mail, ma basterà comunque avere il codice di prenotazione, definito PNR da comunicare al controllore, per rimanere tranquilli al proprio posto.

CartaFreccia

Il programma fedeltà CartaFreccia, è riservato ai clienti Trenitalia, che viaggiando spesso sui treni AV, possono accumulare preziosi punti da spendere successivamente attraverso l’acquisto di prodotti o servizi presso i partner commerciali di Trenitalia.
Sul sito Trenitalia, è presenta un’intera sezione destinata al programma CartaFreccia, con tutte le informazioni per chi si voglia iscrivere o per chi è già iscritto e desidera informazioni sulle promozioni in corso.

All’interno del programma CartaFreccia, si possono raggiungere i livelli Argento, Oro e Platino, che danno diritto al possessore, di beneficiare di particolari servizi sia per quanto riguarda l’attesa in stazione, con la possibilità di accedere nelle FrecciaLounge o nei FrecciaClub sia per quanto riguarda altri benefit presenti nei vari livelli del programma fedeltà.

Intercity

Si può anche viaggiare da una città all’altra con gli Intercity o con gli Intercity Notte.
Questi treni, dai costi sicuramente più contenuti, viaggiano con regolarità, collegando tre principali direttrici: la Tirrenica Nord, la Tirrenica Sud e l’Adriatica.

Si tratta di treni molto comodi e spaziosi, ma non particolarmente veloci.
Stesso discorso per gli Intercity Notte che, con tariffe particolarmente vantaggiose, consentono di effettuare il viaggio in comode cuccette, raggiungendo la destinazione viaggiando appunto durante la notte.

Treni Regionali

Ma Trenitalia pensa anche ai trasporti regionali, ai milioni di pendolari che quotidianamente si spostano per raggiungere il posto di lavoro o semplicemente per raggiungere il capoluogo di provincia o paesi dell’entroterra, per sbrigare una qualsiasi formalità sia essa di carattere pubblico che privato.

Ha studiato per questa categoria di treni, e per chi li utilizza, tariffe particolarmente agevolate, sistemi di abbonamento mensile e annuale che consentono risparmi notevoli, possibilità di trasportare biciclette e monopattini a bordo e una rete capillare di biglietterie, dove poter acquistare sia i biglietti con validità giornaliera, sia gli abbonamenti. Inoltre Trenitalia ha ideato particolari biglietti integrati che permettono l’utilizzo del treno in abbinamento ai trasporti pubblici cittadini, in modo da garantire al passeggero una totale facilità negli spostamenti.

Inoltre i treni regionali, offrono treni garantiti in caso di scioperi, che operano, assicurando di fatto il servizio, in orari di maggiore frequenza.
Stesso discorso per alcuni treni a lunga percorrenza, sia nei giorni feriali che in quelli festivi.

Orari Treni : Il portale Trenitalia

Il portale Trenitalia non è solo orari treni e tratte ferroviarie, offre infatti una sezione ricca di offerte e servizi per i viaggiatori, dove sarà possibile trovare ogni sorta di informazione relativa al funzionamento tariffario, con offerte per gruppi, famiglie, scuole e tutta la gamma di sconti per bimbi o senior.

Nella sezione servizi è presente uno spazio apposito riservato ai vari tipi di abbonamenti Trenitalia, Pass e Carnet e un’area dedicata alle carte regalo e buoni sconto, tutto acquistabile direttamente on-line.
Ampio spazio è dedicato alla gamma di prodotti che possono essere abbinati al biglietto del treno e che possono quindi completare l’esperienza di viaggio con Trenitalia.

Orari Treni ma anche soluzioni accessorie

Ci sono infatti offerte dedicate all’acquisto di parcheggi, passaggi nave, biglietti aerei, escursioni a bordo dei bus city sightseeing o stanze in hotel grazie agli accordi in essere con Booking.com. In pratica tutto quanto necessario per completare in tutto e per tutto la vacanza o il viaggio di lavoro.
Sul sito Trenitalia non manca davvero nulla e tutto quelle che può servire durante uno spostamento, lo si può trovare, prenotare e acquistare nella sezione offerte e servizi alla voce ‘completa il tuo viaggio’. C’è perfino una divertente sezione dedicata a idee di viaggio, nel caso si volesse scoprire qualcosa da fare nella meta che si sta per raggiungere.

Sempre in questa importante sezione del sito Trenitalia, sono presente tutti i servizi che si possono trovare a bordo dei treni e le loro principali caratteristiche, comprese due interessanti sezioni di approfondimento circa il trasporto di animali domestici e il servizio di accompagnamento a bordo per minori non accompagnati.
Altra area di sicuro interesse è quella relativa ai servizi presenti nelle maggiori stazioni ferroviarie, con particolare riguardo alle aree destinate ai viaggiatori dell’Alta Velocità ed ai possessori della CartaFreccia.

Trenitalia Business

Nella sezione offerte e servizi del sito, è presente inoltre, la particolare area “Trenitalia Business”, con il programma dedicato alle aziende che generano notevole traffico ferroviario e che in questa area, possono procedere alla sottoscrizione dell’iniziativa, traendo notevoli vantaggi economici e risparmiando su diverse soluzioni di viaggio o sull’acquisto di interi carnet.

Trenitalia Business, consente inoltre di ricevere con cadenza mensile, le fatture relative ai viaggi effettuati dal personale dell’azienda e di procedere al pagamento delle stesse in maniera semplificata. Il programma prevede tra le altre cose, diversi bonus e premi per le aziende che aderiscono all’iniziativa e soprattutto Trenitalia, mette a disposizione di ogni azienda un consulente dedicato, che in ogni momento può fornire a chi lo desidera, spiegazioni o informazioni dettagliate su argomenti inerenti i prodotti di viaggio.

L’area riservata: l’assistenza e il supporto

Ogni utente si può iscrivere al sito Trenitalia e attivare una propria area personale alla quale accedere con login e password private.
All’interno si possono conservare gli itinerari di viaggio, eventuali modifiche, e tutte le informazioni dei viaggi effettuati e da effettuare.
Trenitalia mette a disposizione dei passeggeri una particolare sezione per l’assistenza, dedicata agli utenti che desiderano apportare modifiche agli itinerari di viaggio, chiedere informazioni o semplicemente approfondire tematiche relative allo status del proprio treno. All’interno dell’area si può scegliere il modo di colloquiare con gli operatori Trenitalia, che può avvenire tramite chat o call center.

In caso di complaint è attivo un particolare ambito all’interno del sito, dedicato appunto ai reclami e alle conciliazioni, dove attraverso un form, l’utente può inoltrare la sua lamentela e, ricevere le opportune chiarificazioni dal personale di Trenitalia, appositamente preparato per queste situazioni. Nella stessa sezione, sono presenti le informazioni necessarie per attivare eventuali procedure di rimborso per i treni nazionali nel caso si siano verificati uno o più di questi inconvenienti: rinuncia al viaggio da parte del passeggero, richiesta di indennizzo per ritardo del treno o per mancanza di climatizzazione all’interno dei vagoni.

Iniziative – concorsi e molto altro

La Home page del portale Trenitalia è una vera fucina di notizie, informazioni e iniziative da non perdere. Le attività di marketing dell’azienda, al servizio dei consumatori sono tante e sempre molto interessanti.
A partire dai concorsi, che si alternano di stagione in stagione, con interessanti premi in palio, addirittura giornalieri, sempre diversi e di grande valore, alle possibilità di viaggiare senza bagagli al seguito, grazie al servizio di spedizione che Trenitalia mette a disposizione dei passeggeri.

Sulla Home page di Trenitalia quello che non mancherà mai è il box delle promozioni, c’è sempre un motivo per dover viaggiare e, c’è sempre un modo per poter risparmiare. Come tante sono le idee e i suggerimenti, nei vari box dedicati ai consigli di viaggio; molto interessante il box di ‘itinerari di pAssaggio‘, un mondo dedicato allo slow food tutto da scoprire a bordo dei treni regionali, una guida dettagliata che porterà i passeggeri alla scoperta di deliziosi itinerari regionali.

Non c’è che dire, il mondo Trenitalia, oltre ad essere tecnologicamente in continuo fermento ed evoluzione, è sempre ricco di sorprese e soluzioni impensate per affrontare nuove scoperte. Una treno che corre veloce verso la meta, rende felici i suoi passeggeri con la qualità dei servizi, la puntualità e la professionalità del suo personale di bordo, Trenitalia è tutto questo e molto altro, scoprilo a bordo !

Lascia un commento